Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Eventi a Quarrata’ Category

Dedicare un giardino al giudice Caponnetto il 25 aprile significa affermare il valore di una nuova Resistenza, resistenza agli idoli di oggi, denaro e potere, per contrapporre loro la libertà, la giustizia e la democrazia.

Antonino Caponnetto, nonno Nino, come era chiamato affettuosamente dagli studenti, nel corso dei suoi numerosi incontri dopo il suo ritorno dalla Sicilia, decise di andare alla Procura di Palermo, rimasta sguarnita dopo la barbara uccisione di Rocco Chinnici. Fu una decisione coraggiosa, che lo portò a continuare l’opera di Chinnici e a rafforzare il pool antimafia, diventando così in un certo modo il “padre spirituale” di Falcone e Borsellino.

Sotto la sua guida fu istruito il maxiprocesso a Cosa Nostra, che vide per la prima volta condannati i vertici della mafia. Lo Stato vinse la sua prima partita contro la malavita organizzata grazie al coraggio di uomini come loro, consapevoli del pericolo, ma coscienti che il riscatto di un popolo passa dall’affermazione della legalità, come barriera per difendere la democrazia.

Il 25 aprile è la data di nascita della nostra democrazia e dedicare questa data al ricordo di un uomo come il Giudice Caponnetto significa renderla viva. Non retorica né stanca ripetizione di un rito, ma riflessione vitale di una comunità che fa memoria di un Uomo giusto, che ci ha lasciato la lezione più bella: dedicarsi al proprio lavoro con dedizione e coscienza di essere un servitore delle Istituzioni repubblicane.

Il parco giochi della Villa Medicea della Màgia risuona delle risate dei bambini, del rumore dl vento che passa tra i rami degli alberi secolari e profuma della primavera, che vorrei portasse con sé le tracce di ogni uomo che ha vissuto come nonno Nino. All’intitolazione parteciperanno i nostri ragazzi, perché possano sentire da vicino la gioia di vivere che il Giudice Caponnetto ci ha lasciato in eredità. Con noi sarà presente anche Nonna Betta, sua straordinaria compagna di una vita, la moglie che l’ha amato e non lo ha mai lasciato solo in nessun frangente della sua vita, neppure quando gli è stata assegnata la scorta perché sotto tiro da parte della mafia.

Quarrata vuole legare alla vita questa giornata di riflessione, ricordando i martiri di ieri, tutte quelle persone che si sono sacrificate per darci la libertà, lottando contro i nazi-fascisti: i martiri di Castel Gironi, Modesta Rossi e Torello Giuntini, innocenti vittime della violenza e della ferocia. Accanto a loro ricordiamo i nuovi martiri, come Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Rocco Chinnici, Antonino Agostino, tutti i ragazzi delle scorte come Manuela Loi e purtroppo i tantissimi altri eroi di oggi.

Antonino Caponnetto ci porta il modello di una vita passata con onestà e coraggio a combattere la nuova resistenza per costruire un’Italia libera, democratica, inserita a pieno titolo in Europa.

Read Full Post »

Si inaugurano oggi i locali del laboratorio “Abitare l’arte” a Villa Màgia, con cui Quarrata si arricchisce di uno spazio dedicato al design e alle idee.

Saranno aperte stanze restaurate accuratamente, dove si mescolano le antiche travi di legno del soffitto con modernissimi mobili, che serviranno ad accogliere il mondo delle idee per il futuro.

Qui lavoreranno stilisti, giovani designer, esperti di informatica, artisti, che metteranno in gioco loro stessi e le loro proposte, per rendere vitale un territorio come il nostro.

Accanto a questi spazi altre stanze accoglieranno le opere di due maestri del 900 pistoiese: Alfredo e Agenore Fabbri. Alla Màgia renderemo omaggio a due artisti che hanno fatto la storia dell’arte italiana, in un periodo in cui le tensioni intellettuali portavano ad un fitto dialogo alla ricerca del nuovo e di un messaggio universale, da porgere alla gente di quel tempo ma non solo.

L’uomo al centro del mondo, un mondo dilaniato dalla guerra e dalla violenza, ma anche percorso dalla bellezza, dalla ricerca della vita della città, vista in tutte le sue sfaccettature, dai palazzi di New York alle case sul mare.

Alfredo ci regala anche lo sguardo su Quarrata, con una serie di litografie acquerellate della nostra città, delle sue frazioni, della sua campagna così serenamente toscana.

In questo contesto di bellezza ci saranno alcune persone che ci onoreranno della loro presenza, a partire da due grandi mecenati dei giorni nostri: Giuliano Gori della pistoiese Fattoria di Celle e Antonio Presti, della siciliana Fiumara d’Arte. Due grandi personalità che hanno fatto dell’arte contemporanea una ragione di vita, portando nel mondo il nome dell’Italia, cogliendo occasioni di incontri con le più fervide menti di tutto il mondo, da Nagasawa a Staccioli per citarne solo due, dei molti che hanno collaborato con loro, perché la bellezza non ha confini e ci parla in una lingua che capiscono i nostri sensi e che ci evoca emozioni.

Parlare di mecenatismo in una Villa Medicea è legare nuovamente un filo che parte da molto lontano e continua fino ai giorni nostri, dove la bellezza viene messa in discussione troppo spesso, come se la cultura e il pensiero fossero qualcosa di inutile, orpelli indifferenti per la vita dell’uomo di oggi. Sono convinta che non sia così, perché solo usando l’intelligenza che non si appiattisce su un pensiero dominante, si potrà essere di nuovo liberi di volare alto e trovare nuovi spunti per una vita, che metta al centro la persona e non le cose.

Read Full Post »

Si sono svolte nei giorni scorsi le iniziative del progetto Kaleidoscopio in occasione del Settembre Quarratino.

Il progetto giovani Kaleidoscopio, che ha visto negli anni la partecipazione ed il coinvolgimento di tante realtà associative già presenti sul territorio è giunto al quarto anno. Le attività e le iniziative realizzate nel corso di questi anni sono davvero tante, musicali, sportive, sociali e di formazione. Nel contesto del Settembre vengono poi da alcuni anni riproposti sia il “Music Up”, contest musicale riservato ai gruppi emergenti del territorio, che “Coloriamo…ci”, l’iniziativa dedicata al recupero dei muri sul lungo Fermulla Gino Bartali.

Anche quest’anno ho potuto constatare e apprezzare il coinvolgimento e l’impegno attivo di tanti giovani, ragazzi e bambini, che si sono adoperati per “creare” momenti di condivisione per altri loro coetanei. E’ un messaggio positivo, un messaggio trasmesso da questi nostri ragazzi in modo concreto, attraverso appuntamenti ed eventi da loro organizzati e gestiti in prima persona.

In un periodo come questo, in cui spesso si sente parlare dei giovani per lo più in modo negativo, credo sia importante dare ai nostri ragazzi la possibilità di esprimersi positivamente in queste occasioni e cercare di valorizzare il loro impegno.

Anche per questo abbiamo voluto realizzare un album fotografico di questi momenti nel profilo “Quarrata Informa” su Facebook e inserire alcune di queste immagini anche nella fotogallery del blog Informa Quarrata.

Read Full Post »

Grande partecipazione questo anno alle serate di piazza del Settembre Quarratino: nelle tre serate di concerti e spettacoli dal vivo, centinaia di persone si sono riversate intorno al palco per vivere insieme la festa. Unica nota dolente il maltempo che domenica 4 non ha permesso lo svolgimento dello spettacolo di danza “Armonia fra i popoli”, che verrà comunque riproposto nei prossimi mesi al Teatro Nazionale.

Nella serata inaugurale di sabato sera, grazie al concerto di beneficenza e alle altre attività organizzate da Associazioni e privati, è stato possibile raccogliere ben 2.700 euro interamente destinati al finanziamento del progetto proposto dall’Associazione “Girotondo per il Meyer” per la ricerca sui tumori cerebrali e l’assistenza domiciliare in favore dei piccoli pazienti dell’ospedale pediatrico Anna Meyer di Firenze.

Altissima l’affluenza di pubblico anche per Niccolò Fabi che lunedì sera ha portato il suo tour 2011 nella nostra città. Fra i tanti raccolti nella piazza di Quarrata per assistere al concerto dell’artista, molti fans club del cantante provenienti anche da altre regioni accorsi a Quarrata per poter assistere, per di più gratuitamente, a un concerto live del loro beniamino, che ha visto oltre 1500 presenze.

Il giorno della fiera ha visto tante persone, animare i nostri eventi, prendendo parte ai tanti appuntamenti proposti. La fiera del Bestiame, il mercato, la Fiera del Gusto, gli “Artigiani in fiera”, martedì hanno davvero “fatto il pieno”, con un’affluenza per alcuni addirittura superiore rispetto a quella degli scorso anno. Anche la serata in piazza, la vera incognita di questo anno data la novità dello spettacolo comico proposto, ha trovato una forte partecipazione di pubblico e ha saputo essere una valida alternativa più giovane e fresca alla consueta programmazione “tradizionale”. Solo nella piazza erano presenti circa 2000 persone, oltre a quelle che hanno preso parte agli altri eventi e che si sono riversate in via Montalbano per il mercato serale.

Infine, anche l’apertura serale della biblioteca con il Giocolibro dedicato ai più piccoli, alla sua prima edizione, si è dimostrata un vero e proprio successo al di la di ogni più rosea aspettativa. Circa un centinaio di piccoli lettori, infatti, si sono riuniti ogni sera nella biblioteca per passare una serata “diversa”, leggendo e giocando insieme.

Il Settembre Quarratino comunque continua, con i tanti appuntamenti proposti dalle varie associazioni su tutto il territorio, opportunità offerte a tutti per uscire e divertirsi in occasione della nostra festa.

Read Full Post »

Inizia la prossima settimana il Settembre Quarratino. Nonostante, come più volte annunciato, siamo stati costretti a ridimensionare le serate sul palco di piazza Risorgimento, siamo comunque riusciti a mettere in calendario alcune iniziative nuove e interessanti, caratterizzando la manifestazione tra solidarietà e divertimento.

Gli eventi sul palco di piazza Risorgimento inizieranno infatti sabato 3 settembre con la serata di solidarietà “Quarrata dà una manina al Girotondo per il Meyer”, una serata musicale con alcune cover band locali affiancate dalla cover band dei Beatles, che si esibiranno gratuitamente. Il ricavato del concerto, a offerta libera, andrà all’associazione Ciesse Girotondo per il Meyer a favore del progetto per la ricerca sui tumori cerebrali e l’assistenza domiciliare.

Accanto alla serata musicale già alcune associazioni, produttori ed esercizi commerciali si sono resi disponibili a collaborare con ulteriori iniziative, per contribuire alla raccolta fondi della serata.

Seguirà poi domenica 4 il Festival internazionale “Armonia tra i popoli – La danza come strumento di pace”. La serata, una delle tante in provincia di Pistoia, vuol far conoscere il progetto dell’associazione omonima, che sviluppa il dialogo e l’unione tra persone appartenenti a popolazioni diverse, a volta anche storicamente conflittuali fra loro, attraverso la danza.

Il tradizionale concerto del Settembre, quest’anno a ingresso gratuito, avrà luogo lunedì 5 settembre con la partecipazione di Niccolò Fabi, cantante impegnato, anche in conseguenza della prematura scomparsa della figlia, in iniziative e progetti di solidarietà.

Ma la vera novità di quest’anno è rappresentata dalla serata conclusiva in piazza, martedì 6 in occasione della fiera. Anche al tradizionale concerto della Filarmonica “Giuseppe Verdi”, che si esibirà con una selezione di inni europei e alla tombola dell’AVIS, abbiamo pensato di ritagliare nella serata anche uno spazio per la comicità con lo spettacolo “Serata da macello POP”, che vedrà nostri concittadini improvvisarsi cabarettisti a fianco del duo comico “I Soliti Soggetti” e di Graziano Salvadori, noto al pubblico per le esibizioni ad “Aria Fresca”.

Accanto a queste non mancheranno davvero le opportunità, a Quarrata e in tutte le frazioni, grazie alle numerose iniziative che le diverse associazioni propongono ogni anno in occasione della festa. A loro va il nostro ringraziamento, perché ognuna contribuisce davvero ad arricchire le occasioni di festa e condivisione, aiutandoci a riscoprire il senso di comunità.

Abbiamo cercato di fare del nostro meglio, nonostante la riduzione dei costi della manifestazione, per dare davvero a tutti l’opportunità di uscire e divertirsi, facendo magari anche della solidarietà.

Sperando che tutte le iniziative possano svolgersi nel modo migliore, auguro una buona festa a tutti!

Read Full Post »

E’ stato presentato in questi giorni il programma del Settembre Quarratino. Nonostante la necessità di contenere i costi della manifestazione, che ha visto ridursi a quattro le serate sul palco in piazza Risorgimento, è comunque un calendario ricco di appuntamenti, grazie anche alla partecipazione a al contributo delle tante realtà associative che caratterizzano la nostra città.

Per le iniziative in piazza abbiamo pensato a un calendario di eventi incentrato sulla solidarietà e sul divertimento, binomio che contraddistingue l’attività delle tante associazioni presenti a Quarrata e la città stessa.

Le iniziative in piazza si apriranno sabato 3 settembre con una serata musicale di cover band, il cui ricavato a offerta libera sarà destinato all’associazione Girotondo per il Meyer, per chiudersi la sera delle festa patronale martedì 6 settembre. La serata della festa in particolare vedrà il tradizionale coinvolgimento della Filarmonica “Giuseppe Verdi” e dell’AVIS, insieme ad una serata comica a cui parteciperanno anche alcuni nostri concittadini, che si improvviseranno “cabarettisti per una notte”, nella “Serata da macello…POP” presentata da Graziano Salvadori. Il concerto vedrà quest’anno la presenza a Quarrata di Niccolò Fabi, che si esibirà lunedì 5 settembre (ingresso libero). Nelle serate del 5 e 6 settembre è inoltre prevista poi l’apertura straordinaria della Biblioteca Comunale “Giovanni Michelucci” e il “Giocolibro” per i più piccoli.

Vista la situazione e i tagli alle spese per le manifestazioni, di cui quella più rilevante è certamente il Settembre Quarratino, abbiamo dovuto limitare fortemente la durata degli eventi in piazza, che passano dalle nove serate dello scorso anno alle quattro di quest’anno. Siamo comunque riusciti ad ospitare le consuete tradizionali richieste in piazza Fabbri (di fronte alla Biblioteca multimediale “Giovanni Michelucci”), con minore dotazione di attrezzature e quindi minori costi per l’amministrazione.

Abbiamo cercato di “fare di necessità virtù”, dando comunque a tutti la possibilità di organizzare i propri eventi e iniziative, seppure in un contesto diverso e ridimensionato agli anni passati.

Accanto alle iniziative in piazza Risorgimento e piazza Fabbri, non mancheranno comunque i tradizionali appuntamenti proposti e organizzati su tutto il territorio comunale dalle tante associazioni che caratterizzano la nostra realtà.

Di questo dobbiamo ringraziare le tante associazioni che operano con continuità sul territorio e che, soprattutto in occasione del Settembre Quarratino, cercano di proporre momenti di divertimento e di crescita a favore di tutta la comunità.

Read Full Post »

Sono iniziati questa settimana gli incontri della Giunta comunale sul territorio, che proseguiranno fino al 27 luglio.

L’iniziativa “Idee in Comune – l’Amministrazione in ascolto dei cittadini”, è stata pensata per costruire un dialogo attivo con la città, al di là degli incontri con i singoli cittadini o le assemblee su temi specifici. Si tratta infatti di incontri “itineranti”, in cui i vari assessori si muovono in diverse piazze nelle tante frazioni del territorio per incontrare i cittadini nelle loro realtà, al di là e al di fuori dei formalismi, per confrontarsi in un dibattito libero e aperto sulle varie questioni che possono via via emergere.

Questa settimana ci siamo incontrati coi cittadini di catena e Montorio, ma gli incontri proseguono per tutto il mese di luglio a Caserana, Valenzatico, Forrottoli, Bottegaccia, Ferruccia e, in occasione dell’apertura serale straordinaria dei negozi in centro città, in piazza Agenore Fabbri.

Gli incontri iniziano alle ore 21.15 e il programma completo è disponibile sul sito internet del Comune.

Per misurare il polso alla città è necessario ascoltare i cittadini creando le condizioni per un dialogo fecondo. Una città è viva, infatti, quando ognuno di noi con il proprio ruolo contribuisce non solo al suo bene ma al bene comune. La politica oltre a creare le condizioni di base per un buon vivere quotidiano, ha il dovere di fare in modo che tutti coloro che operano al suo interno abbiano la possibilità di concorrere attivamente al suo progresso e al suo benessere.

Debbo dire che i primi due incontri hanno visto la partecipazione di tante persone e che il confronto è stato particolarmente interessante, come sempre del resto quando ci si ascolta, ci si spiega e si cerca di concorrere alla soluzione di piccoli problemi o di dare il proprio contributo alle discussioni.

Spero davvero che anche i prossimi appuntamenti siano così partecipati e costruttivi!

Read Full Post »

Older Posts »